News,PP25 By maikol

PP Helper si aggiorna alla versione 1.0.1 Beta

16 Set , 2013   FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Dopo che è stata soddisfatta la richiesta di molti utenti che desideravano una versione del programma pp25 per la piattaforma Mac, il team di sviluppo a capo dell’ambizioso progetto ha recentemente rilasciato una nuova versione del programma che introduce alcune novità.

Per chi non conosce per il momento il programma pp25 è in poche parole un software disponibile in diverse release che ci consente principalmente di installare tutte le applicazioni che desideriamo gratuitamente e senza ricorrere al Jailbreak.

Avete letto bene pp25 è disponibile in diverse versioni che soddisfano tutte le vostre richieste. Come qui sopra riportato è da poco a vostra disposizione pp 25 per Mac, pp25 per Windows, queste due release non richiedono il Jailbreak mentre se disponete del Jailbreak potete installare e utilizzare comodamente pp25 sotto forma di applicazione, tutte queste versioni ve ne abbiamo precedentemente parlato offrendovi delle guide che potete raggiungere attraverso gli appositi link,  ma vi anticipiamo che siamo al lavoro per completare tutti i test per realizzare una guida di un’ulteriore release che anche essa non richiede il Jailbreak.

Le novità introdotte nella nuova versione 1.0.1 per Mac oltre alla correzione di bug minori, sono principalmente due entrambe presenti nella scherma che riassume le informazioni del vostro dispositivo:

  • Nuovo pulsante che ci consente di ottenere la riparazione di Flash Back che ci viene in nostro aiuto ogni qual volta che viene visualizzato il Pop Up che ci richiede le credenziali del ID Apple o per risolvere i Crash improvvisi delle Applicazioni installate

Detto ciò vi invitiamo ad leggere la nostra guida disponibile direttamente da qui, dove troverete il link per il download della nuova versione 1.0.1. di PP Helper.

PP Helper è compatibile con Mac OS X 10.7 e Mac OS X 10.8

 

Il nostro principale obbiettivo è quello di informazione e non è nostro scopo incitare la pirateria. Cogliamo quindi l’occasione di sollecitare gli utenti ad acquistare le applicazioni regolarmente su App Store, il nostro contributo è essenziale per gli sviluppatori.

, , , ,