App Store By maikol

Fing una ottima utility di rete per eseguire uno scanner della propria rete per individuare gli intrusi

14 Lug , 2018   FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti



Quante volte vi ha chiesto vostro padre se è presente qualche estraneo all’interno della rete. Un’occhiata al pannello del modem può eliminare qualsiasi dubbio ma visto che, viviamo nell’era della mobilità un’applicazione può tornare di certo utile.

Non solo spiegare ad un membro della famiglia dove si trova il pannello del modem, risulta essere una missione impossibile, ma può risultare essere interessante vedere quali dispositivi sono collegati ad una rete Wi-Fi qualsiasi.

Fing - Scanner di Rete

Fing - Scanner di Rete

Produttività, Utility
Gratis

L’applicazione è ben realizzata, un ottimo contributo è dato dall’interfaccia grafica che risulta essere minimale e ben studiata perché le funzioni che desideri le trovi nel punto in cui te lo aspetti.

Per apprezzare le funzionalità di Fing è necessario quindi essere collegati ad una rete Wi-Fi e avviare una veloce scansione.

Dopo alcuni secondi, possiamo avere una completa idea di quali dispositivi sono collegati alla rete senza fili, l’app automaticamente li contrassegna ovviamente per IP evidenziato in azzurro.

Screenshots Fing - Scanner di Rete

Fing - Scanner di Rete iPhoneFing - Scanner di Rete iPhone

Immaginando di far parte di una rete abbastanza popolata l’applicazione, ci consente di attribuire un nome, una nota o posizione ai vari dispositivi ma è anche possibile selezionare quelli importati o preferiti.

Da sempre, quando clicchiamo su un dispositivo per visualizzare un maggiore dettaglio, possiamo vedere se lo stato è ancora online ma, soprattutto, possiamo interagire con il terminale. In particolare abbiamo a nostra disposizione:

  1. Scopri servizi
  2. Ping
  3. Rimuovi dispositivo
  4. Log di eventi

Le prime due opzioni sono a mio avviso irresistibili, mentre la seconda si descrive da sola. La prima funzione permette di visualizzare rapidamente quali servizi sono attivi sul dispositivo come ssh, ftp, microsoft-ds, kerberos-sec, afp.

Non si deve comunque sottovalutare la funzione di Ping perché è stata sviluppata con un’ ottima rappresentazione attraverso, un grafico dove possiamo anche raccogliere i dati di Ping Medio, Pacchetti persi, Ping minimo, Ping Massimo e Std. Dev.

Per completare la scheda di dettaglio possiamo consultate tutte le informazioni che Fing trova, come:

  • Indirizzo Mac 
  • Nome host
  • Sistema operativo
  • UPnP Nome
  • UPnP Servizi
  • NetBIOS Nome
  • File Server

Come ultima funzione degna di nota è ovviamente l’esportazione con cui possiamo estrapolare la lista completa su qualsiasi applicazione grazie al supporto del menu condivisioni nativo di iOS.

Cosà c'è di nuovo nell'ultima versione 7.2.0

* Mostra le gli ultimi siti usati in Ping / Traceroute
* DNS Lookup automativa in Ping / Traceroute
* Un nuovo percorso per connettersi al Fing account
* Una nuova pagina di profilo permette di configurare le notifiche direttamente dall'App

, , , , , , , , , , , , , , , , , ,