iOS By maikol

Come rendere utile l’app Salute di iOS 8, utilizzando il chip M8 e M7

11 Ott , 2014   FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

App Salute iOS8

Tutti coloro che hanno aggiornato ad iOS 8 e chi ha acquistato i nuovi iPhone 6 e 6 Plus ha trovato nella loro schermata iniziale la nuova app Salute sviluppata da Apple. Tale icona rappresenta un progetto molto ambizioso dell’azienda Californiana, ma la maggior parte delle funzioni tuttora disponibili sono al momento destinate a rimanere inattiva ed essere inutili.

Il motivo è semplice, oggi mentre attendiamo il lancio nel mercato del Apple Watch, sembrano non esistere ancora sensori di terze parti compatibili con tale App. Ma per tutti i lettori che possiedo un nuovo iPhone, l’app Salute può rivelarsi utile anche in questo momento, per monitorare i vostri passi, le rampe di scale, e la distanza percorsa camminando o correndo.

Per ottenere i migliori risultati, avrete bisogno di un iPhone 6 o iPhone 6 Plus, ma teoricamente potrebbe funzionare anche con iPhone 5S, iPad Air e iPad mini Retina. Con iPhone 6 e 6 Plus abbiamo testato il corretto funzionamento, mentre per i rimanenti dispositivi ci affidiamo a voi per avere conferma.

L’intero lavoro lo compie il cosiddetto chip integrato M7 su iPhone 5s, iPad Air e iPad mini Retina, mentre su iPhone 6 e 6 Plus è il chip M8. In entrambi i casi si tratta di un co-processore di movimento in grado di gestire in modo autonomo e con maggiore efficienza i dati prodotti da accelerometri, giroscopio e bussola, così da sollevare il processore centrale dal compito e migliorare l’autonomia complessiva del dispositivo.

Per monitorare alcuni della vostra attività, è necessario abilitare solamente le funzioni in modo da visualizzarle nel Quadro dati dell’app Salute.

App Salute iOS8 (2)

  • Aprite l’app Salute e recatevi nella scheda “Dati sanitari”
  • Accedete alla voce “Attività fisica” e attivate le tre funzioni attualmente funzionanti:
    1. “Distanza camminata + corsa” e attivate l’interruttore “Mostra nel quadro dati”
    2. “Gradini saliti e scesi” e selezionate “Mostra nel quadro dati” in ON
    3. “Passi” e selezionate “Mostra nel quadro dati” in ON
  • Tornate nel Quadro dati dell’App per visualizzare le tre funzioni e i rispettivi dati raccolti rappresentati in distinti grafici

La tre funzioni sono abbastanza precise, ovviamente quando si ha l’iPhone con noi, in tasca, in mano. L’invito è quello di provare personalmente l’app Salute perché la conoscenza di qualche informazione anche se minima sulla nostra forma fisica sicuramente giocherà a nostro favore.

L’app Salute come le altre app default, non è possibile eliminarla dalla nostra springboard, questo se vogliamo è un’altro motivo per beneficiare di tale App. Infine, vale la pena ricordare che l’utilizzo di queste funzionalità di monitoraggio della nostra forma fisica non hanno mostrato alcun impatto notevole sulle prestazioni della batteria.

[via]

, , , ,