Guide,Jailbreak By maikol

Come eseguire il Jailbreak di iOS 9.2/9.3.3 con Pangu direttamente dal dispositivo con Safari, senza Mac e senza PC

21 Ago , 2016   FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Come-eseguire-il-Jailbreak-di-iOS-9.29.3.3-con-Pangu-direttamente-dal-dispositivo-con-Safari,-senza-Mac-e-senza-PC

E’ possibile nuovamente eseguire il jailbreak con il vecchio stile o meglio in stile JailbreakMe, per chi vede Cydia ancora come un nuovo mondo, questo significa che si può eseguire lo sblocco del dispositivo utilizzando semplicemente il browser nativo Safari e con una connessione ad internet.

Non è sempre oro quello che luccica infatti il jailbreak di cui stiamo andando parlare è di tipo semi-untethered, il che significa che si deve ri-lanciare l’applicazione pangu dopo ogni riavvio in modo da rendere Cydia di nuovo funzionante. Tuttavia, funziona come qualsiasi altro jailbreak e consente di personalizzare il dispositivo a vostro piacimento utilizzando tutti i tweak che si desidera.

Prima di procedere con la guida assicuriamoci di possedere un dispositivo con il chip 64bit.

Come ad ogni guida che prevede una modifica al sistema operativo è doveroso eseguire un completo backup di tutti i dati del dispositivo.

Procediamo ad indicare quali sono le semplici operazioni per eseguire il jailbreak:

  1. Apriamo il seguente link  j.25pp.com/ota_tutorial.html sul proprio dispositivo utilizzando Safari. Clicchiamo su “Apri” quando comparirà il pop-up sullo schermo.
  2. Dopo alcuni istanti un nuovo avviso ci indica che stiamo procedendo con l’installazione di una applicazione. A questo punto bisognerà premere su “Installa”.
  3. Verifichiamo che l’app PP venga correttamente installata sul dispositivo, in questa caso l’applicazione viene   aggiunta alla Home, se non dovesse essere così, è necessario eseguire nuovamente i punti 1 e 2 dopo aver riavviato il dispositivo.
  4. Per procedere è necessario consentire l’esecuzione dell’applicazione sul nostro dispositivo, per fare ciò  rechiamoci in  Impostazioni> Generali> Gestione dispositivo
  5. Ora possiamo lanciare l’app PP e consentire l’invio delle notifiche. All’interno dell’app possiamo scegliere mediante l’unica spunta attiva di default se installare o meno lo store alternativo PP25.
  6. Premiamo sul cerchio che propone l’interfaccia dell’app PP per avviare la vera procedura di Jailbreak e subito dopo blocchiamo il dispositivo.
  7. Dopo pochi istanti riceverete una notifica, a cui farà seguito il riavvio del dispositivo. Dopo che il dispositivo tornerà in vita saremo in grado di vedere Cydia nella schermata Home. Ora ci rimane solo di avviare Cydia che richiederà un ultimo respring per aggiornare le proprie librerie.

, , ,